The kitty is short.

The kitty is short. Il piatto piange. La fine della fame nel mondo si è rivelata un’utopia effimera e ingannatrice. I debiti del mondo incontrollabili e irredimibili segnano il canto del cigno di un sistema finanziario truffaldino e criminogeno. Altro che terzo mondo. Il terzo mondo è qui, in mezzo a noi. Le file delleContinua a leggere “The kitty is short.”

Behind the Tax Curtain.

Cosa si nasconde dietro la tenda delle tasse? Possiamo dire quello che vogliamo ma all’alba di questa nuova era di incertezza una cosa appare chiara. Il sistema finanziario attuale, basato su riserva frazionaria, emissione di debiti e tasse sta mostrando la corda. Si è arrivati persino a re-ipotizzare la remissione dei debiti a livello worldwide.Continua a leggere “Behind the Tax Curtain.”

Escape from Debtraz.

Fuggire, scappare, liberarsi dai debiti. Sembra cosa impossibile sottrarsi all’immonda richiesta della libbra di carne da parte del mercato. Shylock prospera sempre e sopratutto in noi; chi ha dentro i propri investimenti “carta” di debito corporate o sovereign, non transige…vuole il pagamento delle bramate cedole e la restituzione del capitale investito. Alimentiamo questo infinito eContinua a leggere “Escape from Debtraz.”

Last one out, close the door.

Siamo arrivati al punto. Consapevolezza che questo sistema finanziario sia al capolinea, urgenza di una sua riforma e provvedimenti tesi a mutare lo status quo una volta per tutte. Si parla anche di una sospensione una tantum dell’istituto granitico della tassazione; questo dovrebbe suggerire qualcosa agli utenti più attenti. Riserva frazionaria, emissione di debito corporate/sovereign,Continua a leggere “Last one out, close the door.”

It’s a Tulip time?

Molti ricordano la prima crisi/bolla economica del mondo moderno; i tulipani, correva l’anno 1673. Il parossismo con cui venivano commerciati i bulbi del fiore era pari a l’uso della turbo-finanza che inonda i mercati oggi. I mercati adesso scontano la psicosi del coronavirus ma in effetti tutto il sistema era già ampiamente in bolla. DaContinua a leggere “It’s a Tulip time?”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito