Il lavoro rende poveri.

ORE 18: TUTTI A CASACandele? C’è l’asporto Sospiri, attese, languori: addio al rito della cena“si può sempre sperare di corrompere il runner di Justeat, convincerlo a posare il borsone giallo e passare insieme una serata sognante a lume di risparmio energetico pagandogli il mancato introito e raccomandandosi di ricordarsi di noi per quell’impiego in Deliveroo.”FedericaContinua a leggere “Il lavoro rende poveri.”

Supper’s Ready.

Supper’s ready cantava Peter Gabriel. Una zuppa pronta, ricca e saporita senza troppa fatica per la borghesia del nuovo secolo, grazie all’intelligenza artificiale e l’automazione. Tutto sbagliato. Le recovery che si susseguono a ritmo isterico in questa economia disfunzionale sono sempre più jobless. Game over. Il sogno della ricchezza borghese dell’ottocento/novecento si infrange contro gliContinua a leggere “Supper’s Ready.”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito