Harvest.

Ricordate quanto era difficile la vita ai tempi della liretta? Però abbiamo tirato su figli e comprato case. E le svalutazioni competitive? Le hanno fatte tutti. La stabilità dei prezzi e la mancanza di inflazione dove sono finite? Nel vostro carrello della spesa. L’Europa della cornucopia dell’abbondanza? Sacrifici e razionamenti come se piovesse. E ilContinua a leggere “Harvest.”

Rust never sleep.

La ruggine non dorme mai. L’anima sovietica della Grande Madre Russia non ha mai smesso di esistere. Lo Czar ci sta risvegliando dall’illusione di un mondo pacificamente ipocrita dove con il WTO si aggiusta tutto. Siamo tornati ai giochi di potere di una volta. Vuoi le mie risorse? Devi pagare con la mia moneta nazionale.Continua a leggere “Rust never sleep.”

Ностальгия

Nostalghia. I russi malinconicamente si chiedono…dove è finito il mio adorato Mac? Il prossimo Mac potrebbe essere Mac Don dal nome del fiume, basta togliere un po di lettere. Ma in fondo che ci vorrà mai a fare un panino? Per fare un panino, innanzitutto ci vuole il grano…e io voglio che me lo paghiContinua a leggere “Ностальгия”

Mao Matrix

Le disuguaglianze aumentano. Zone del paese sono sempre più prospere mentre altre languono miseramente. La gente ricca è sempre più ricca e i poveri scivolano sempre più giù. Gli operai iniziano a rumoreggiare ed arrabbiarsi. Ci sono agitazioni un po’ dovunque.Roma, Parigi o dove? No. Stiamo parlando della Cina. Ebbene sì il caro condottiero XinContinua a leggere “Mao Matrix”

I have seen things…

La Von Der Leyen chiede scusa. Ma scusa di cosa? Di non voler contribuire a dei coronabond (o qualche altro nome ipocrita) che condividano il debito italiano (e mediterraneo in genere) con le finanze dei paesi del rigoristi del nord? Ma no…il buon contribuente tedesco ha ragione; perchè dovrebbe dare copertura ai quei lazzaroni degliContinua a leggere “I have seen things…”

2019 Homo Europeus.

Adesso la farsa è finita. L’Europa non è un unione, non è una federazione, non è solidale. Insomma non è niente. I paesi del nord non intendono spartire con i paesi del sud nessun tipo di debito. Spinelli, Schumann, Adenauer sarebbero mortificati nel vedere cosa è diventato quell’utopico meraviglioso sogno partorito dalla sciagura della secondaContinua a leggere “2019 Homo Europeus.”

Pandora’s Box.

Oggi l’Europa con pelosa (e in alcuni casi riottosa) generosità ci fa sapere che possiamo sforare dal patto di stabilità. Si parla di “anno bianco” delle tasse, il che potrebbe far pensar male su tale obsoleto istituto di reperimento delle risorse. Il vaso di pandora é stato aperto e il domani non sarà più loContinua a leggere “Pandora’s Box.”

Uber alles.

Era il 1978 e mi apprestavo a sostenere l’esame di maturità; in particolare trattavasi della prova del tema scritto. La mia scelta fu parlare dell’Europa unita prossima ventura. Certo ero davvero giovane ed ingenuo, ma non mi sfuggiva l’intento truffaldino del incipiente costrutto europeo. Una costruzione che faceva seguito alla Ceca e al Mec, maContinua a leggere “Uber alles.”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito