Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Harvest.

Ricordate quanto era difficile la vita ai tempi della liretta? Però abbiamo tirato su figli e comprato case. E le svalutazioni competitive? Le hanno fatte tutti. La stabilità dei prezzi e la mancanza di inflazione dove sono finite? Nel vostro carrello della spesa. L’Europa della cornucopia dell’abbondanza? Sacrifici e razionamenti come se piovesse. E il futuro luminoso che ci avevano prospettato? Sarà meglio andare a letto presto…farà molto buio e freddo.

Che bella la vita ai tempi che faceva schifo.

76 pensieri riguardo “Harvest.

    1. Non credo di essere un nostalgico. Vedo il futuro. Come l’ho visto quando ho fatto il mio esame di maturità*. Fui l’unico che fece il tema d’italiano sull’Europa. Il commissario esterno mi criticò molto. Mi piacerebbe vederlo in faccia adesso.

      *Dopo molte insistenze ho ottenuto l’accesso al mio esame di maturità di allora. Ne estrarrò copia e ne pubblicherò alcuni stralci.

      Piace a 6 people

      1. NOn vedo l’ora di leggerlo. L?EUropa sta affondando; qualcuno oltreoceano ha deciso che va colpita la Germania e con lei, di riflesso, tuti gli altri paesi. Chi saprà tenersi a galla, lo farà con politiche sensate, non certo con quelle che stanno attuando ora. Buona notte. 🙂

        Piace a 3 people

  1. Old man look at my life,
    I’m a lot like you were.
    Old man look at my life,
    I’m a lot like you were.

    Vecchio osserva la mia vita
    Sono molto simile a come eri tu
    Vecchio osserva la mia vita
    Sono molto simile a come eri tu

    Ad ogni epoca la sua moneta: essere simili non comporta l’essere uguali.

    Piace a 5 people

  2. la frase ” si stava meglio quando si stava peggio” ben si addice a questa riflessione. All’epoca ci si lamentava della vita, dei soldi, non sapendo che saremmo andati a stare molto peggio, l’euro per noi è stata una mazzata tremenda, praticamente è come se ci avessero dimezzato gli stipendi d un giorno all’altro…🙄

    Piace a 4 people

    1. Io ho sempre avuto antipatia per l’euro. Una volta, se avevi cinquantamila lire, ti sentivi ricco, se avevi un milione poi eri proprio un riccone, con cinquanta euro, che sarebbero le centomila lire di un tempo, non fai a tempo a comprare quattro cose al supermercato, volano via. So svampate, signor! 😂😂😂

      Piace a 1 persona

      1. Non avrei potuto esemplificare meglio. Con Cinquantamila lire compravi un paio di scarpe di media qualità e con uno stipendio di unmilionecinquecentomila/duemilioni lire (erogati ad uno dei miei dipendenti giovani) eri veramente in grado di far fronte a tutte le spese senza entrare in agonia.

        Piace a 3 people

      2. Mi fa davvero piacere, pensa, ricordo quando lavorai ad un Call Center, era il mio primo lavoro, un co.co.co., che non è una delle galline dell’Allegro, come sai bene. Era un part – time, a cottimo ed un mese presi di stipendio 1.934, 000 lire, ricordo ancora l’emozione e la felicità. È stato tanto, tantissimo, troppo tempo fa. Qui nostalgia canaglia ci sta tutta! 😄😄😄

        Piace a 1 persona

  3. fu una gran paraculata se non ricordo male da parte del prode governante che dimezzò il debito.
    Supponiamo che tu hai un debito di 10.000 lire se avessi cambiato l’euro a 1000 lire, il tuo debito diventava di 10 eurini, se invece tu cambiavi l’euro a 2000 lire il tuo debito diventava di 5 eurini.
    Subito dopo tutti i caporioni si raddoppiarono lo stipendio, vedi le prebende di un onorevole di allora con quelle di adesso ed il biglietto del bus, per chi ne fa uso, passò da 1000 lire a 1,5 euro.
    Vedi invece gli stipendi e le pensioni dei metalmeccanici di allora e quelle odierne e ti rendi conto di come gli illuminati di sinistra, i prodini, si inculano i lavoratori senza far guerre come putin o mettere l’imu sulla prima casa come er bersani

    Piace a 4 people

    1. Bersani me lo ricordo con le mitiche lenzuolate di provvedimenti fatti in combutta con Visco. Fino a quel momento mi sembrava una persona di un altro livello. Poi ho capito perché le bambole non volevano essere pettinate da lui.

      Piace a 4 people

  4. C’hanno illuso facendoci credere che con l’Euro tutto sarebbe cambiato, ed è cambiato, sì… ma in peggio. Tutto è diventato più costoso e chi fa fatica ad arrivare alla fine del mese deve continuamente fare i salti mortali per risparmiare qualcosa. Ovviamente questo concetto non vale per quelle sanguisughe della politica che si sono raddoppiati gli stipendi alla faccia di noi italiani. Una cosa veramente vomitevole, 🤮.

    Piace a 3 people

  5. Stamattina mi son imbattuta in un’intervista della Meloni riguardo la famiglia tradizionale. Vuole instituire un ministero che si occupi solo di iniziative per le famiglie
    Ma di che parla? Qui gli italiani son tutti divorziati, single, Incel, asessuati, poliamorosi e di figli non ne fanno più. Ma di chi sta parlando? 🤔🤔🤔

    Piace a 1 persona

    1. A un suo presunto elettorato che è molto più variegato di quello che lei stessa pensa. In ogni caso ho in cantiere un post “difficile” a cui spero che vorrai dare il tuo contributo.

      "Mi piace"

  6. Mi spiace, non sono d’accordo Ricordo che, nel 1988, negoziai un mutuo per la mia prima casa. C’erano le lire e mi reputai fortunato ad ottenere un mutuo all’11%. Fino all’anno scorso il tasso corrente era l’1,5%. Ora viaggio in Europa senza il cambio (e i relativi costi) del cambio valute. Telefono in roaming gratis. Ho avuto il vaccino anticovid a prezzo scontato. Ho avuto, come cittadino italiano, 200 miliardi del Recovery Fund. Mi dispiace: Voglio l’Europa!!!

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: