Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Histoire d’O.

Mi chiamo O. No tranquilli, niente di peccaminoso. Vivo in una casa fantastica con tutti i confort più desiderabili. L’unità televisiva “capisce” dal mio comportamento che spettacolo mi aggraderà in serata. L’apparato frigorifero comunica direttamente in rete con la centrale approvvigionamenti e anche con quella smaltimenti. Ricevo cibo fresco ogni giorno e automaticamente smaltisco le eccedenze le quali vengono sapientemente riciclate. Il dottore mi ha operato chirurgicamente di recente attraverso il kit robotizzato presente in ogni casa con pieno successo. Vivo un poco fuori mano e il mio veicolo di spostamento individuale mi porta alla più vicina stazione di raccordo delle centrali di trasporto collettivo, il tutto gratuitamente. O…ma in fondo mi sposto di rado e assolvo a quasi tutte le mie esigenze attraverso la rete neurale che ci collega tutti. Problematiche e tensioni sociali sono un retaggio del passato. Sesso, matrimonio, polemiche razziali, gender o altro…svanite in un accordo totalizzante con la natura. Guerre neanche più l’ombra, solo Pace. Il denaro e le tasse non esistono, sono state rese obsolete dall’attuale sistema di ripartizione beni che aveva preconizzato Frederik Pohl, beh…un tantino meglio diciamo. Non ho obblighi di nessun genere e contribuisco alla mia società mettendo a disposizione le mie capacità e il mio talento per quello che posso. Il lavoro come espressione della fatica non esiste più; l’automazione più avanzata che si sia mai conosciuta ha reso inutile lo sfruttamento della manodopera e in genere di ogni essere vivente. Animali compresi. L’energia è totalmente pulita e in abbondanza senza limitazioni di sorta. Pandemie e malattie di ogni natura, anche mentali, sono scomparse definitivamente. Non nascono più poeti maledetti o malinconici. Idem dicasi per gli artisti in genere. Unico neo la noia, non è scomparsa.

Ma in fondo, abbiamo compiuto l’aspirazione alla felicità, che in un tempo lontano pare fosse scritta nella costituzione di un antico paese.


O…dimenticavo. Vivo su Aldebaran.
Vostro affezionato O.

15 pensieri riguardo “Histoire d’O.

  1. Noi di Altair invece viviamo in forma di piante di piume, facciamo sempre giochi, con le piume e coi nostri corpicini anfibi. Siamo multiformi e fluidi, tanto fluidi. Abbiamo dentro il nostro cuore tutte le forme dell’acqua, persino il quarto stato. Caso mai volassi qui vicino ti accoglierei con un bel calice di linfa dorata, Prosecco lo chiamano, oppure nettare divino. 😆

    Piace a 1 persona

      1. Io ho lo sconto “fedeltà” visto che proteggo il patrimonio dell’Unesco dalla mia gemella cattiva che estirperebbe tutte ste vigne una ad una ( io bevo solo zibibbo e cannonau, shhh…. Non lo dire in giro, è un segreto)… 🤪

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: